Photo
Photo
Photo
Photo
Photo
Photo


Home Page




Notizie Utili




Attività e riunioni




Dirigenti e commissioni




Storia del Club




La Rivista




Area Riservata




Rotaract e Inner Wheel




Link utili




News




English Version






Login
User

Pass










Welcome




Benvenuti nel sito ufficiale del Rotary Club Cagliari Est (fondato il 12 aprile 1973).


Il sito contiene:  la presentazione del Club,

la descrizione delle attività di servizio,

le date delle riunioni,

la composizione degli organi direttivi,

una breve storia del Club,

spazi dedicati al Rotaract, all'Interact ed all'Inner Wheel,  

una pagina di link correlati al Rotary, a Cagliari e alla Sardegna.

 

E' possibile inoltre scaricare la rivista del Club in formato pdf.
L'area riservata contiene ulteriori informazioni di interesse dei soci.

Il Club tiene le sue riunioni tutti i martedì alle 20,30 presso il T Hotel, via dei Giudicati 66 - 09131, Cagliari - tel +39 070 47400.



News





Relazione finale del Presidente 2017/2018




Photo Relazione finale Cicci Ibba ...segue»




Messaggio del Presidente Internazionale di Luglio 2018




Photo Messaggi del Presidente
Barry Rassin
Presidente 2018-198
Luglio 2018
un anno fa, il vostro Consiglio centrale del Rotary International ha adottato una nuova dichiarazione della visione che riflette le nostre aspirazioni per la nostra organizzazione e il suo futuro. Il testo della visione: "Crediamo in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane, in ognuno di noi".

Quella semplice frase riassume molto di ciò che è essenziale nel Rotary. Uniamo le forze perché sappiamo che insieme siamo molto più forti di quanto potremmo mai esserlo da soli. Agiamo, perché non siamo sognatori, ma esecutori. Lavoriamo per creare un cambiamento duraturo che durerà a lungo dopo la fine del nostro coinvolgimento, in tutto il mondo e nelle nostre comunità. Forse l'elemento più importante di tutti è lavorare per creare un cambiamento in noi stessi, non solo costruire un mondo migliore intorno a noi, ma diventare noi stessi persone migliori.

Una citazione attribuita allo scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry dice: "Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito". Ognuno di noi si è affiliato al Rotary perché aveva un desiderio: avere un impatto, fare la differenza, essere parte di un qualcosa di più grande di noi stessi. Questo desiderio, questa visione di un mondo migliore e il nostro ruolo nella sua costruzione sono ciò che ci guida nel Rotary. È ciò che ci ha fatto diventare soci, che ci motiva a servire ed è ciò che mi ha ispirato a scegliere il nostro tema per quest'anno rotariano: Siate di ispirazione.

Voglio vedere il Rotary essere d'ispirazione per le nostre comunità lavorando in modo da avere un impatto trasformativo. È tempo di iniziare a progredire, rimuovendo le barriere che ci frenano. Facciamo in modo che sia più facile adeguare i nostri club o avviare nuovi club che si adattino alle diverse esigenze. Impegniamoci per rafforzare il Rotaract e facilitare la transizione dai club Rotaract al Rotary. Offriamo a tutti i Rotariani la flessibilità di servire nel modo migliore per loro, in modo che ogni Rotariano possa trovare un valore duraturo nell'affiliazione al Rotary.

Un service veramente sostenibile, il tipo di service per cui ci battiamo nel Rotary, significa guardare a tutto ciò che facciamo all'interno di una più ampia ecologia globale. Quest'anno, chiedo a tutti voi"Siate di ispirazione" per un service sostenibile, affrontando l'impatto delle questioni ambientali sul nostro lavoro. L'ambiente svolge un ruolo chiave in tutte le nostre sei aree d'intervento, ruolo che sta assumendo sempre più importanza con l'evolversi dell'impatto del cambiamento climatico. È giunto il momento di andare oltre il vedere l'ambiente separatamente da queste sei aree. Aria, acqua e terra pulita sono essenziali per comunità sane ed essenziali per il futuro migliore e più sano a cui aspiriamo.

Siate di ispirazione – e insieme riusciremo a ispirare il mondo!
...segue»




Lettera di Luglio del Governatore Patrizia Cardone




Photo Carissimi amici,
appartenere al Rotary è un privilegio.
È un orgoglio essere parte di una Associazione che vive da così tanto tempo.
Dobbiamo essere consapevoli che una così lunga vita e la “diffusione universale” dei principi rotariani, possano trovare valide motivazioni nei contenuti che animano il Rotary stesso.
Quando parlo di “diffusione universale” parlo anche dell’esperienza della ultima Convention tenutasi a Toronto dove l'universalità dell’associazione si tocca con mano e dove, come citavo nella programmatica, ogni angolo della terra non è precluso.
Ma cosa ti lascia la Convention… ti fa capire che comunicare è essenziale, quella comunicazione che è chiamata, da sempre, a presidiare l’immagine pubblica del Rotary.
Essa non è solo strumento fondamentale di relazione nell’ambito della comunità, è intesa anche come un atto sociale di reciproca partecipazione.
Si deve dunque comunicare con metodo e continuità se vogliamo essere credibili e convincenti riguardo i principi e le azioni che vogliamo rappresentare.
Il “far sapere” non è un esercizio semplice, tutt’altro, spesso la mancanza di tempestività ci tarpa le ali e ci fa essere assenti o presenti in modo parziale o insoddisfacente.
Ribadisco che dobbiamo comunicare tempestivamente cosa stiamo facendo, cosa faremo, come e quando e con quale impegno economico.
Dovremmo considerare conclusi, veramente, tutti i nostri service solo nel momento in cui li avremo anche adeguatamente comunicati e pubblicizzati, affinché, assieme ai loro beneficiari, anche l’immagine del Rotary ne tragga giovamento.
Nei prossimi giorni avvieremo la comunicazione via Newsletter.
Stiamo lavorando per ricostituire l’indirizzario generale dei soci per una comunicazione diretta e immediata. Nella prima spedizione della newsletter troverete le indicazioni per usufruire direttamente di tale canale di comunicazione.
A tal proposito, nel rispetto dell’esigenza del fare, vi chiedo di essere generosi nella partecipazione alla vita del vostro Club, soprattutto ricordando sempre che la presenza è necessaria se si vuole che gli sforzi organizzativi sostenuti per l’attuazione di eventi e iniziative importanti, e che devono coinvolgere sempre di più personalità esterne al Club, possano, se ben organizzati e comunicati, rappresentarci al meglio.
Vi saluto, con l’augurio che la partecipazione alle riunioni diventi sempre più una rotariana consapevolezza a sostegno di una sincera amicizia elemento fondamentale della famiglia rotariana, che rafforza da sempre l’entusiasmo, lo spirito di corpo, il senso di appartenenza, insomma l’emozione e l’orgoglio di essere rotariani.
In merito mi rivolgo in particolare ai presidenti: il giorno 5 comincio il percorso di conoscenza diretto con i vostri club e con i vostri soci.....
I nostri soci....
Saranno incontri di una amica con amici, accumunati da uno spirito associativo forte e coeso.
Amicizia e spirito rotariano: mettiamoli in risalto con la partecipazione soprattutto dei soci effettivi ma non trascuriamo la partecipazione dei soci onorari… i vostri soci onorari, per conoscerli e comprendere il loro apporto e il loro valore aggiunto fornito alla vita del vostro Club.
A presto e buon Rotary.
Patrizia
Questa comunicazione la troverete in video nel sito del Distretto ...segue»




Progetto Blom. Felice conclusione.




Photo Sovvenzione Globale GG 1418425 "Comunità Blom" in Guinea Bissau, sponsorizzata dal RC Cagliari Est e' stata completata con successo in questi giorni con il collaudo di un impianto foto-voltaico di 40 pannelli che daranno elettricità a una scuola media.
...segue»




Presidente del Club designato per l'anno rotariano 2017/2018




Photo L'Assemblea dei Soci tenutasi martedi 17 scorso al THotel ha eletto Vincenza -Cicci- Ibba Presidente del Club per l' anno rotariano 2017/2018. ...segue»




Con siglio di Legislazione Rotary 2016




Photo IL CONSIGLIO APPROVA MAGGIORE FLESSIBILITÀ AI CLUB PER LE RIUNIONI E L'AFFILIAZIONE


Dominique Dubois, membro del Consiglio, alza il cartoncino verde per indicare il suo sostegno alla mozione mentre Sandeep Nurang presenta le sue riflessioni durante il Consiglio di Legislazione 2016.
Referenze foto Monika Lozinska.
Il Consiglio di Legislazione 2016 potrebbe essere ricordato come uno dei più progressivi nella storia del Rotary.

Non solo è stata concessa ai club maggiore libertà nel determinare il calendario delle riunioni e l'effettivo, ma è stato anche approvato un aumento delle quote pro capite di 4 dollari l'anno entro i prossimi tre anni. L'aumento servirà per migliorare il sito del Rotary, gli strumenti on-line e aggiungere programmi e servizi per aiutare i club ad accrescere il loro effettivo.

Il Consiglio è un elemento essenziale della governance del Rotary. Ogni tre anni, i soci provenienti da tutto il mondo si riuniscono a Chicago per prendere in considerazione le proposte di modifica delle norme che regolano il funzionamento dell'organizzazione e i suoi club membri. I provvedimenti adotattati entreranno in vigore il 1º luglio.

Il tono di quest'anno era stato prefissato in anticipo, quando il Consiglio centrale aveva redatto due proposte per aumentare la flessibilità. Il primo provvedimento consente ai club di decidere di cambiare gli orari delle riunioni, sia per gli incontri online o di persona, e quando cancellare una riunione, ammesso che si riuniscano almeno due volte al mese. La seconda consente ai club di essere flessibili nella scelta delle loro regole e requisiti di affiliazione. Entrambe sono state approvate.

I delegati hanno inoltre approvato la rimozione di sei requisiti di affiliazione dallo Statuto del RI da sostituire con un semplice requisito che il socio sia una persona di buon carattere e con una buona reputazione nell'ambito della sua attività professionale o in seno alla comunità, e che la sua disponibilità a mettersi a servizio della comunità.

L'aumento di 4 dollari della quota annuale si basa su una previsione finanziaria quinquennale secondo la quale in mancanza di aumento della quota associativa o di tagli drastici, il fondo di riserva sarebbe calato al di sotto del livello di mandato entro il 2020. Le quote pro capite annuali che i club versano al RI saranno di 60 USD per il 2017/2018, 64 USD per il 2018/2019 e 68 USD per il 2019/2020. Spettterà al prossimo Consiglio stabilire le quote degli anni successivi.

"Siamo in un momento in cui dobbiamo pensare al di là dello status quo", ha dichiarato il vice presidente del RI Greg E. Podd. "Dobbiamo pensare al nostro futuro."

Podd detto che l'aumento quote permetterà al RI di migliorare il sito web Il mio Rotary, sviluppare le risorse per permettere ai club di offrire una migliore esperienza di affiliazione, semplificare la rendicontazione dei club e distretti, migliorare l'accesso al sito web per i Rotaractiani, e aggiornare i sistemi per mantenere il Rotary in conformità con le normative globali aggiornate.

Inoltre, in seguito alle decisioni prese dal Consiglio:

Il Consiglio delle Risoluzioni si riunirà una volta l'anno on-line per prendere in considerazione le risoluzioni - raccomandazioni al Consiglio centrale. I membri del Consiglio saranno selezionati per un mandato triennale. Parteciperanno al Consiglio delle Risoluzioni per tre anni e al Consiglio di Legislazione durante il loro ultimo anno d'incarico. Il Consiglio delle risoluzioni consentirà al Consiglio di Legislazione di concentrarsi sugli emendamenti - modifiche ai documenti ufficiali del Rotary. I sostenitori prevedono che il Consiglio di Legislazione può quindi essere ridotto di un giorno, risparmiando così 300.000 dollari.
I Rotaractiani potranno diventare soci del club, mentre sono ancora affiliati al Rotaract. I fautori di questa proposta sostengono che sono troppo pochi i Rotaractiani (circa il 5 per cento) che finiscono per affiliarsi al Rotary. A volte è perché non vogliono lasciare i loro club Rotaract prima dell'età limite dei 30 anni. Si spera che avendo più opzioni si potrà aumentare il numero dei giovani leader qualificati nel Rotary.
La distinzione tra e-club e club tradizionali sarà eliminata. Il Consiglio ha riconosciuto che i club si riuniscono in tanti modi, e di fronte a questa flessibilità di format, la distinzione non era più significativa. I club che hanno "e-club" nel loro nome possono continuare a mantenere questa specificazione nel nome.
Il riferimento alle quote di ammissione verrà eliminato dal regolamento. I fautori sostengono che la menzione di quote di ammissione non è indicativa dell'immagine moderna del Rotary.
È stata stabilita una commissione permanente per l'affiliazione per riconoscere che l'effettivo è una priorità assoluta dell'organizzazione, mentre si è ribadito che l'eradicazione della polio rimane l'obiettivo di primissimo ordine. ...segue»




Presidente eletto del Club anno 2018/2019




Photo L'Assemblea dei soci riunitasi al THOTEL martedi 29 Novembre scorso, ha eletto l'Amico e Socio Salvatorangelo Ortu Presidente del Club per l'anno rotariano 2018/2019. Vivissime felicitazioni ed auguri di buon lavoro!
L'Assemblea ha altresì eletto il C.D. che affiancherà Cicci Ibba Presidente dell'anno rotariano 2017/2018. ...segue»




Cicci Ibba Presidente 17/18




Photo Martedì 27 Giugno al THotel il Presidente in carica Giorgio Piras ha ceduto il Collare a Vincenza Cicci Ibba che dal 1 Luglio guiderà'' il Club.La cerimonia e' avvenuta alla presenza di numerosi soci e autorita' rotariane. ...segue»




Piazza Rotary





Alla presenza del Sindaco di Cagliari Massimo Zedda,del Governatore del Distretto Rotary 2080 Salvina Deiana,e' stata inaugurata a Cagliari la Piazza Rotary in via Castiglione angolo via Grandi. Il 26 settembre scorso. Immancabile presenza di Cicci Ibba Presidente del nostro Club che si è' fortemente impegnata nella realizzazione del Progetto sostenuto anche dagli altri Club Rotary cittadini. L'inaugurazione ha avuto un forte eco nella stampa e il plauso del Rotary International. ...segue»




Selezionato Il Presidente Internazionale 2019-2020 Maloney




Photo Mark Daniel Maloney selezionato come Presidente del Rotary 2019/2020

Mark Daniel Maloney

Mark Daniel Maloney, del Rotary Club di Decatur, Alabama, USA, è stato selezionato dalla commissione di nomina del Presidente del Rotary International 2019/2020. Sarà dichiarato presidente nominato il 1° ottobre se non ci saranno altri candidati pretendenti.

"I club sono il posto in cui succede tutto nel Rotary", afferma Maloney, di professione avvocato. Mark Maloney intende sostenere e rafforzare i club alla base, per preservare la cultura del Rotary come organizzazione orientata al service e testare nuovi approcci regionali per favorire la crescita dell’effettivo.

“Con l'eradicazione della polio, il riconoscimento del Rotary sarà grande e le opportunità saranno molte", ha continuato a spiegare. "Abbiamo il potenziale per diventare una potenza mondiale del fare del bene”.

Maloney è il titolare dello studio legale di Blackburn, Maloney and Schuppert LLC, con particolare attenzione alla materia fiscale, successioni e diritto agrario. Maloney ha fatto da rappresentante per le grandi operazioni agricole del sud-est e centro-ovest degli Stati Uniti e ha presieduto la Commissione americana per l'agricoltura dell’American Bar Association nel campo fiscale. È membro delle associazioni American e Alabama State Bar e Alabama Law Institute.

Maloney è un membro attivo della comunità religiosa di Decatur, dove ha presieduto il consiglio finanziario della sua chiesa e il consiglio di una scuola cattolica del posto. Ha inoltre ricoperto la carica di presidente della Community Foundation of Greater Decatur, presidente dell’associazione Meals on Wheels della Contea di Morgan, e della Camera di commercio della Contea di Decatur-Morgan.

Rotariano dal 1980, Maloney ha ricoperto vari incarichi nel Rotary: Consigliere RI, Amministratore della Fondazione Rotary e vice presidente della Fondazione Rotary, assistente del presidente, coordinatore di zona e leader delle commissioni della Visione Futura e Congresso 2014 di Sydney. Attualmente è membro della Commissione per la revisione delle operazioni e dei Centri della pace del Rotary; ha ricevuto l’Encomio per il servizio meritevole e il Premio per l'eccellenza del servizio della Fondazione Rotary. Maloney e sua moglie, Gay, sono Amici di Paul Harris, Grandi donatori e membri della Bequest Society.

I membri della Commissione di nomina sono: (presidente di commissione) Anne L. Matthews, Rotary Club di Columbia East, South Carolina, USA; Ann-Britt Åsebol, Rotary Club di Falun-Kopparvågen, Svezia; Örsçelik Balkan, Rotary Club di Istanbul-Karaköy, Turchia; James Anthony Black, Rotary Club di Dunoon, Argyll, Scotland; John T. Blount, Rotary Club di Sebastopol, California, USA; Frank N. Goldberg, Rotary Club di Omaha-Suburban, Nebraska, USA; Antonio Hallage, Rotary Club di Curitiba-Leste, Pr., Brazil; Jackson S.L. Hsieh, Rotary Club di Taipei Sunrise, Taiwan; Holger Knaack, Rotary Club di Herzogtum Lauenburg-Mölln, Germania; Masahiro Kuroda, Rotary Club di Hachinohe South, Aomori, Japan; Larry A. Lunsford, Rotary Club di Kansas City-Plaza, Missouri, USA; P. T. Prabhakar, Rotary Club di Madras Central, Tamil Nadu, India; M.K. Panduranga Setty, Rotary Club di Bangalore, Karnataka, India; Andy Smallwood, Rotary Club di Gulfway-Hobby Airport Houston, Texas, USA; Norbert Turco, Rotary Club di Ajaccio, Francia; Yoshimasa Watanabe, Rotary Club di Kojima, Okayama, Giappone; Sangkoo Yun, Rotary Club di Sae Hanyang, Seul, Corea. ...segue»




Presidente eletto 2019/2020




Photo Donatella Masala eletta dall’assemblea dei soci riunitasi ieri al THotel Presidente del Club per l’anno rotariano 2019/2020. Auguri vivissimi di buon lavoro! ...segue»




Manuale di procedura 2016




Photo Manuale di Procedura Rotary International 2016 ...segue»




Barry Rassin Presidente Internazionale 2018/2019: La mia visione




Photo Io credo che questo sia il momento di capire chi e cosa siamo e dove dobbiamo andare. Il Rotary International è una formidabile e complessa organizzazione che oggi si trova a un bivio, e ha bisogno di un’ampia consultazione di tutto il mondo Rotary per orientarsi e ricostruire i rapporti con i club.
I tre Presidenti attuali opereranno positivi aggiustamenti della nostra cultura, e a me piacerebbe continuare questo processo. Sento con forza che dobbiamo concentrarci sul rafforzamento dei club, anche con efficienti strumenti digitali, dato che c’è uno scollamento tra Rotary International e Rotary Club.
Alcuni dei club più vecchi sono diventati irrilevanti e noi dobbiamo riportare lo spirito del Rotary a queste comunità con nuovi Rotariani pieni di energia e ricchi di diversità. I club si attendono da noi spese appropriate e che troviamo nuove fonti di reddito, quindi dobbiamo proseguire in questo sforzo.
I rapporti tra “Senior Leader” e staff hanno bisogno di essere migliorati e bisogna consolidare una cultura di reciproco rispetto. Il nostro Servizio Umanitario è esemplare, ma una volta eradicata la polio ci ritroveremo un vuoto di cui bisognerà occuparsi, forse attraverso le nostre Aree di Intervento.
Dobbiamo continuare a esplorare la possibilità di buoni partenariati e dobbiamo far crescere i nostri programmi per i giovani, e soprattutto i Rotaract, rafforzando i processi di passaggio al Rotary. Gli Young Professional Rotaract Club possono evolvere e trasformarsi in Rotary Club.
La nostra immagine pubblica è tuttora debole e credo che dobbiamo affrontare il problema di come far arrivare la nostra missione alla gente comune di tutto il mondo. Chi sa quanto bene fanno i Rotary Club vorrà farne parte e noi dobbiamo trovare nuovi modelli di associazione che consentano la partecipazione di tutti gli interessati alla nostra missione. Con una maggiore visibilità pubblica del Rotary attireremo un maggior numero di persone intenzionate a sostenere e far parte di un’organizzazione associativa che riesce a fare tanto bene in ogni parte del mondo.
...segue»




Programma del Club del mese di Giugno 2018




Photo Programma del mese di Giugno 2018

martedì 5 giugno, nella nostra sede del Thotel, alle ore 20:30, Michele Agus, assistente del Governatore per il nostro club, ci parlerà di “ le cartoline raccontano”. Saremo in interclub con Cagliari Nord , Cagliari Sud, Cagliari Anfiteatro;

sabato 9 giugno, su invito di Paolo Lusci, e su indicazione della dott.ssa Pamela Ladogana dell’istituto universitario di Storia dell’arte, siamo tutti invitati a vedere la mostra della “Collezione Piloni”. Ci troveremo alle ore 10:00 in via università, al civico 32, e la stessa dott.ssa Ladogana ci farà da guida;

martedì 12 giugno, sempre nella nostra sede del Thotel, alle ore 20:30, la nostra socia Chiara Obinu, campionessa mondiale di apnea, ci parlerà di “ L’apnea: nel profondo del mare e dell’anima”;

lunedì 18 giugno, al Thotel, alle ore 20:30, il prof. Giancarlo Nonnoi, docente universitario di storia contemporanea, ci parlerà di “... indovinate chi fu il primo rotaryano sardo”; saremo in interclub col rotary e le Inner Weel di Quartu;

martedì 26 giugno, la sede è sempre quella del Thotel, alle ore 20:30, passaggio della campana tra la presidente uscente Cicci Ibba e il presidente entrante Salvatorangelo Ortu.

Un caro affettuoso saluto

...segue»




Come mai l' anno rotariano inizia il primo luglio?





Inizio dell' anno rotariano ...segue»


Photo



Logo 2018/2019

Rotary International - Distretto 2080

Presidente Rotary International 2017/2018



Poster Progetto Bissau

End Polio Now - Eradica la polio

Rotary International





Programma Scambio Giovani 2080

Fondazione Omero Ranelletti del Distretto 2080




Photo

Photo


Photo